Come scegliere una porta blindata per appartamento

Una porta blindata rappresenta uno dei più importanti elementi di sicurezza per le abitazioni ed è un deterrente contro ogni tipo di effrazione.

L’incremento di furti e intrusioni indesiderate ha portato molte persone, che abitano in condominio, alla scelta di installare porte blindate all’ingresso dei loro appartamenti.

In commercio esiste però una vasta gamma di porte blindate e scegliere quella giusta, in base alle proprie necessità, non è semplice.

Vediamo quindi alcuni suggerimenti, da prendere in considerazione prima dell’acquisto di una porta blindata per appartamento.

Scegliere una porta blindata: sicurezza

Il livello di sicurezza è ovviamente il fattore più importante nella scelta di una porta blindata.

Per capire il grado di sicurezza offerto da una porta blindata, bisogna controllare quale classe antieffrazione le è stata assegnata, al superamento di test rigorosi, eseguiti da Enti specializzati autorizzati dal Ministero dell’Industria.

Secondo le norme UNI ENV 1627 e successive, le classi antieffrazione di una porta blindata vanno, in ordine crescente di resistenza all’effrazione, da 1 a 6, in base alla blindatura del manufatto: telaio ed anta blindati, serrature anti effrazione, piastre anti trapano, ecc. Ne abbiamo parlato qui.

Possiamo quindi dire che: le porte blindate in classe 1 offrono una protezione minima e resistono ai tentativi di effrazione solo di scassinatori maldestri ed inesperti; mentre la classe 6 è destinata a sistemi di protezione impiegati in specifici settori, dove sia richiesta la massima sicurezza, come per esempio in ambito militare o bancario.

Scartiamo quindi le due classi estreme e per la porta blindata di un appartamento scegliamo la classe antieffrazione 3, che garantisce la resistenza agli attacchi di scassinatori dotati di strumenti manuali come cacciaviti e piedi di porco.

La classe antieffrazione va scelta anche in base al livello di sicurezza del contesto abitativo, cioè se l’appartamento si trova in una zona più o meno soggetta a furti o tentativi di scasso.

Portoncino d’ingresso blindato

Scegliere una porta blindata: i materiali

In commercio si trovano porte blindate realizzate con diversi materiali, tra cui l’acciaio, l’alluminio, il legno rinforzato, ma il migliore tra tutti è l’acciaio, noto per la sua elevata resistenza e lunga durabilità nel tempo.

Il consiglio è di scegliere una porta blindata che abbia battente, telaio e controtelaio realizzati in acciaio, con almeno due cerniere antistrappo e dei rostri che impediscano ai ladri di scardinarla dal lato cerniere.

La serratura deve essere anti effrazione protetta da una piastra al manganese anti trapano ed il cilindro deve avere superato il test anti-bumping e avere una calotta anti fresa denominata “defender”.

Scegliere una porta blindata: isolamento termico e acustico

Una porta blindata di ottima fattura, realizzata con materiali di elevata qualità e performanti, deve garantire anche l’isolamento termico ed acustico pur trovandosi nel contesto di un condominio.

Con un sistema blindato all’ingresso dell’appartamento, le perdite di calore verso l’esterno vengono ridotte.

Con uno speciale kit di guarnizioni perimetrali e il dispositivo automatico sottoporta che si aziona a porta chiusa, si otterrà un eccellente isolamento acustico per i rumori da fuori e dentro casa e viceversa.

Scegliere una porta blindata: design ed estetica

In commercio sono infinite le possibilità di personalizzazione delle porte blindate, tanto che sono diventate ormai elementi di design in grado di soddisfare qualsiasi necessità estetica.

Ma la scelta della porta blindata per un appartamento, che si trova in un contesto condominiale, è determinata, per quel che concerne la parte esterna e le rifiniture del battente, dalle regole dello stabile.

Mentre è possibile la personalizzazione della parte interna del battente, quindi largo alla fantasia nella scelta dei colori, dei materiali, delle maniglie, dei pannelli.

Come scegliere il fornitore per una porta blindata da appartamento

Scegliere quale porta blindata sia la migliore per un appartamento, come abbiamo visto, richiede la massima attenzione, ma la decisione fondamentale riguarda la ditta alla quale rivolgersi per l’acquisto.

Una delle aziende leader nella produzione e installazione di sistemi passivi per la sicurezza della casa è sicuramente 3MTecnofer.

Da oltre 30 anni l’azienda, con i suoi prodotti curati nei minimi dettagli, sia dal punto vista della sicurezza sia dal punto vista estetico, rappresenta un riferimento per chi ha la necessità di proteggere la propria abitazione con sistemi di elevata qualità, creati su misura.

Contattaci per scoprire le zanzariere ad avvolgimento su misura firmati 3M Tecnofer.

Torna in alto

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!