Tapparelle blindate: cosa sono e come funzionano

Le classiche e tanto diffuse tapparelle in legno o in pvc non sono in grado di proteggere adeguatamente finestre e portefinestre delle abitazioni dalle intrusioni indesiderate come le tapparelle blindate.

A causa della loro leggerezza, possono essere facilmente sollevate e estratte dalle guide dall’esterno con una semplice leva o cacciavite, anche da ladri poco esperti.

Per rendere più sicura un’abitazione, soprattutto se si trova in un contesto isolato o in zone ad alto tasso di microcriminalità o quando è facilmente accessibile, poiché collocata al piano terra o ai piani alti “facilmente raggiungibili”, l’ideale è installare delle tapparelle blindate, progettate appositamente per resistere efficacemente alle effrazioni.

Una tapparella blindata è un sistema di protezione passiva e in quanto tale offre gli stessi vantaggi di altri serramenti blindati come porte e portoni di ingresso.

Vediamo quindi nel dettaglio come funzionano e quali sono le loro caratteristiche principali.

Come funzionano le tapparelle blindate

Le tapparelle blindate sono formate da una struttura avvolgibile composta da elementi, detti profili, di varie dimensioni a seconda del modello.

I profili sono agganciati tra di loro con sistemi di sicurezza speciali che creano un unico pannello scorrevole, messo in movimento da apposite guide inserite direttamente sulle spallette esterne del muro.

Il pannello, detto anche telo, si avvolge all’interno di un cassonetto che può avere un’apertura frontale verso l’interno o verso il basso del vano finestra.

La movimentazione delle tapparelle blindate è quindi, sostanzialmente, identica a quella degli avvolgibili tradizionali.

Gli avvolgibili blindati, avendo un peso abbastanza importante (dai 10 ai 25 kg/mq), devono essere movimentati da un motore, inserito nel rullo di avvolgimento, comandabile anche da remoto nelle versioni più innovative.

Quando la tapparella blindata è completamente chiusa, diventa un vero e proprio scudo protettivo, grazie ai sistemi di bloccaggio automatico dei meccanismi di chiusura di cui è dotata.

Tipologie di tapparelle blindate

Le tapparelle blindate possono essere distinte sostanzialmente in due diverse tipologie, sulla base del materiale con cui vengono realizzate.

Abbiamo quindi due macro categorie:

  • tapparelle blindate in acciaio coibentato
  • tapparelle blindate in alluminio estruso 

L’acciaio e l’alluminio sono i materiali più indicati per i serramenti blindati, perché garantiscono elevata resistenza e sono altamente performanti in termini di protezione.

Le tapparelle blindate in acciaio coibentato vengono realizzate con profili in acciaio, al cui interno viene inserita una schiuma in poliuretano espanso che fornisce rigidità, isolamento termo acustico e protezione dagli agenti atmosferici.

Questo tipo di tapparelle blindate ha un peso notevole, per cui si rende sempre necessaria la loro motorizzazione.

L’alluminio estruso ad alto spessore è il materiale con cui vengono realizzati i profili della seconda tipologia di tapparelle blindate. 

I profili di alluminio, nelle versioni certificate anti effrazione classe 3 e 4 ad alta resistenza, vengono a loro volta rinforzati al loro interno con inserti in acciaio anti-taglio e su richiesta anti – proiettile

Le versioni in acciaio sono rivestite con un film termo – plastico nelle varie colorazioni, quelle in alluminio vengono rifinite con vernici a polveri poliesteri per esterni.

Perché installare le tapparelle blindate

Il motivo principale per cui installare delle tapparelle blindate è naturalmente quello di rendere più sicura e protetta un’abitazione, ma dalla loro installazione si possono trarre anche vantaggi molto importanti tra cui:

  • aumento sensibile dell’isolamento termico-acustico degli ambienti interni;
  • facilità di installazione su nuove costruzioni e su edifici già esistenti;
  • minimo dispendio economico per la manutenzione grazie ai materiali altamente resistenti con cui vengono realizzate;
  • infinite possibilità di personalizzazione nei modelli, nei colori e nelle finiture che permettono di adattarle a qualsiasi stile architettonico.

Come scegliere le migliori tapparelle blindate

La varietà di proposte di tapparelle blindate in commercio è vastissima, ma proprio per questo non è facile fare la scelta giusta e più adatta alle diverse necessità di protezione.

Per essere certi di acquistare un prodotto di elevata qualità e progettato a regola d’arte, la scelta dovrà ricadere su un’azienda leader nel settore dei sistemi di protezione passiva come 3MTecnofer.

Le tapparelle blindate di 3MTecnofer sono costruite in acciaio coibentato o alluminio estruso con blindatura interna Securlight.

L’azienda propone diverse soluzioni tra cui il modello base Giove, in acciaio coibentato e il modello Supertap, una tapparella in estruso di alluminio auto bloccante dal profilo innovativo, dotata di uno speciale nucleo interposto alle barre che impedisce il sollevamento forzato.

Le tapparelle blindate di 3MTecnofer sono tutte esteticamente personalizzabili e possono quindi essere inserite facilmente in qualsiasi contesto architettonico.

Per avere un preventivo e conoscere più da vicino i prodotti 3MTecnofer è possibile compilare il form online o visitare lo showroom aziendale anche su appuntamento.

Contattaci per scoprire le tapparelle blindate su misura firmati 3MTecnofer.

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!