Per ecobonus intendiamo le agevolazioni previste dallo Stato relative agli interventi sugli immobili volti a migliorare l’efficienza energetica. Sono percentuali detraibili in base alla tipologia di lavorazioni come, per esempio, la sostituzione degli infissi.

Nel 2019 il Decreto Rilancio introduce importanti novità in tema di detrazioni nel campo dell’edilizia, tra cui lo sconto in fattura e la conseguente Cessione del credito stabilito dall’art. 10 comma 1 e 3.
Si tratta di una norma che prevede uno sconto diretto per il cliente, corrispondente alla percentuale della detrazione, a fronte della possibilità di recuperare dal fornitore la somma restante, attraverso il credito d’imposta distribuito in quota parte in 10 anni oppure cedere a sua volta il credito ad Istituti Bancari o soggetti terzi.
In altre parole, è un’opportunità di ottenere un risparmio in fattura immediato sulla spesa degli infissi, in alternativa alla detrazione fiscale che vede il rimborso IRPEF dilazionato in 10 anni.

Per accedere allo sconto in fattura attraverso il bonus 50%, tutte le spese dovranno essere sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Lo sconto in fattura per gli infissi può essere applicato solo se si tratta di una sostituzione di vecchi serramenti con altri nuovi a risparmio energetico nei casi di singole unità abitative o di condomini, purché non siano nuove costruzioni. In base alla scelta dell’agevolazione fiscale da utilizzare, si potrà richiedere uno sconto in fattura del 50% parlando di Ecobonus .
Il Superbonus 110% è consentito solo se prima vengono adottate misure atte a migliorare di almeno due classi energetiche le prestazione dell’edificio. La sostituzione degli infissi, definiti interventi “trainati”, è detraibile solo nel caso in cui venga effettuata contestualmente ad uno degli interventi chiamati “trainanti”:

  • sostituzione del cappotto esterno e/o la coibentazione del tetto;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali.

Sconto in fattura infissi 2020 e Agenzia dell’Entrate

Prima di richiedere lo sconto in fattura, bisogna assicurarsi che l’impresa o l’azienda scelta lo accetti. Se così fosse, una volta decisi i nuovi serramenti, potrai eseguire il pagamento che verrà scontato direttamente in fattura a metà prezzo (ecobonus 50%) o a costo zero (Superbonus 110%).
L’invio della comunicazione all’Agenzia delle Entrate deve essere fatto tramite il servizio online dell’Agenzia delle Entrate.

La comunicazione deve essere compilata e inviata direttamente tramite web:

  • dal contribuente (o indicando un intermediario abilitato) se parliamo di ecobonus 50%;
  • direttamente dal professionista che rilascerà il visto di conformità se invece, ci affidiamo al Superbonus 110%.

La comunicazione può essere invece inviata dall’amministrazione di condominio se gli interventi effettuati interessano invece parti comuni di edifici.

Sconto 50% in fattura infissi 2020

Ma come funziona lo sconto in fattura 2020?
Ipotizziamo di rifare tutti gli infissi della nostra casa e di affidarci a 3M Tecnofer richiedendo il seguente preventivo:

  • Fornitura di n°7 Serramenti in Pvc completi di Cassonetti ed Accessori
  • Trasmittanza Termica Uw= 1,2
  • Rilievo delle misure
  • Consegna
  • Rimozione vecchi infissi
  • Posa in opera certificata
  • Smaltimento
  • Pratiche ENEA

Per un totale di 8.000 € IVA compresa.

Usufruendo dell’Ecobonus 50%, il cliente potrà detrarre il 50% della spesa pari a € 4.000 in 10 anni scalando dalla dichiarazione dei redditi € 400 relativi alla detrazione. Con lo sconto in fattura la procedura è diversa. Al momento della richiesta del preventivo il cliente dovrà dichiarare l’intenzione di usufruire dello sconto in fattura del 50% della spesa e la relativa Cessione del Credito, compilando l’apposito modulo nel proprio cassetto fiscale disponibile nel sito dell’Agenzia delle Entrate. Il fornitore corretto presenterà ai suoi clienti due preventivi, infatti nel secondo caso l’importo del preventivo comprenderà le maggiori spese che dovrà sostenere per la gestione delle pratiche e gli interessi richiesti dagli istituti bancari o altre soggetti nel caso della successiva cessione da parte del fornitore per monetizzare la fornitura e crearsi la normale liquidità.

Lo sconto in fattura infissi 2020 è un beneficio immediato, un’occasione per non limitarsi nella scelta degli infissi potendo allargare il proprio sguardo a serramenti di design ad alte prestazioni energetiche o con una resistenza maggiore alle effrazioni, anche se il costo è più elevato. Non solo un risparmio a livello economico ed energetico, ma anche comfort e sicurezza per la propria famiglia.

Serramenti Stratek