Al giorno d’oggi la sicurezza è uno dei problemi che maggiormente affligge le persone. Per questo motivo si rende necessario l’utilizzo di dispositivi che apportino un maggior grado di sicurezza alla casa. In tal senso le inferriate per finestre sono tra le soluzioni più efficaci e semplici da installare. Esse non sono altro che cancelletti estensibili che possono essere facilmente aperti e chiusi, in modo da godere di tutta l’apertura della finestra di giorno e di una maggiore sicurezza la notte. Ovviamente essendo elementi facenti parte della casa anche le inferriate hanno bisogno di una pulizia (ogni tanto) , dal momento che sporco e polvere si raccolgono velocemente. A maggior ragione se si pensa che esse si trovano all’esterno e quindi perennemente soggette agli agenti atmosferici. Solitamente le inferriate per finestre sono in acciaio zincato, un materiale sì resistente ma che richiede una modalità di pulizia precisa.

3MTECNOFER-GRATE-DI-SICUREZZA

La polvere

Come prima cosa va eliminata qualsiasi traccia di polvere e per fare ciò è necessario munirsi di un panno in microfibra . Esso grazie alla sua capacità di attirare e rimuovere la polvere eliminerà la stessa da ogni angolo. Il tutto va terminato passando un panno di cotone inumidito con una soluzione costituita da acqua tiepida, aceto e limone. A questo punto non ci sarà più alcuna traccia di polvere.

La pulizia

Una volta eliminato la maggior parte dello sporco e della polvere si può passare ad una pulizia più approfondita. Poiché il materiale di cui sono costituite le inferiate è l’acciaio zincato, è necessario utilizzare una soluzione che non rovini il materiale. In tal senso basta utilizzare semplicemente acqua e sapone, in particolare del sapone delicato e dell’acqua tiepida. Mescolare la soluzione fino a formare delle schiuma, quindi procedere con la pulitura. È consigliabile utilizzare una spugna non troppo abrasiva e soprattutto molto bagnata, in modo da inumidire abbondantemente le inferriate. Se non si è ancora soddisfatti del risultato ottenuto è possibile eseguire uno scrub. Versare la soluzione di acqua e sapone sulle inferriate e strofinare con un pennello a setole dure facendo particolare attenzione ad eseguire movimenti circolari. Strofinare sulla stessa zona più volte se necessario.

Lucentezza alle inferriate

Per avere un effetto lucente basterà munirsi di un panno in cotone e inumidirlo con un pò di olio d’oliva, quindi strofinarlo su tutta la superficie della grata.

La ruggine

Nonostante le inferriate siano progettate in modo tale da resistere a questo tipo di problema il più a lungo possibile, bisogna dire che l’eventualità che esse si arrugginiscano non è da scartare a priori. In tal caso quello da fare, prima ancora di eliminare la polvere, è preparare una soluzione cremosa costituita da sale e limoni verdi. Se invece si vuole prevenire la comparsa della ruggine, la cera d’api è un ottima soluzione. Essa va applicata sull’intera superficie della ringhiera.