Le differenze di chiusura di una porta: quali sono le serrature più sicure

Le porte sono spesso considerate semplici elementi di passaggio da un ambiente all’altro, ma sono in realtà fondamentali per la nostra privacy e soprattutto per la sicurezza delle nostre abitazioni.

Il grado di sicurezza di una porta dipende anche dal suo meccanismo di chiusura, che può variare notevolmente in base al tipo di infisso e al contesto in cui si trova.

In questo articolo vedremo quali sono le tipologie di serrature più diffuse e il loro grado di sicurezza.

Tipologie di serrature per porte

In commercio sono disponibili diversi tipi di serrature, per ogni genere di porta.

È ovvio che una porta da interno avrà un sistema di chiusura diverso da quello di un portoncino da esterno o di una porta blindata.

Le tipologie di chiusure che vedremo di seguito sono indicate soprattutto per le porte blindate, la soluzione ideale per proteggere un’abitazione dalle intrusioni indesiderate.

Le serrature più utilizzate, per i vari modelli di porte blindate, sono essenzialmente due:

  • serrature con cilindro europeo;
  • serrature elettroniche motorizzate.

Serrature con cilindro europeo

La serratura con cilindro europeo, è la tipologia di chiusura più diffusa, che con il tempo è andata a sostituire la vecchia serratura a doppia mappa.

Questo modello di serratura con cilindro europeo è oggi considerato molto più sicuro della chiusura a doppia mappa, grazie al particolare funzionamento dei suoi componenti.

La serratura con cilindro europeo è composta da:

  • corpo serratura: cioè la scatola metallica che contiene il meccanismo, i chiavistelli e lo scrocco. È protetta da una piastra al manganese che la rende ancora più difficile da forare. Nel caso in cui però ci fosse un tentativo di manomissione, entra in funzione un sistema che blocca immediatamente tutti i catenacci, rendendo di fatto impossibile l’apertura della porta;
  • cilindro europeo: è un meccanismo ad alta sicurezza che può essere anche anti-trapano, anti-bumping o anti-picking. È sempre fornito con una tessera riportante un codice identificativo senza il quale è impossibile riprodurre le chiavi per l’apertura della serratura;
  • defender: è un guscio in acciaio che ha la funzione di proteggere frontalmente il cilindro dai tentativi di scasso con trapano. È uno degli elementi più importanti per la sicurezza della serratura.

Esiste anche la serratura a doppio cilindro europeo, ancora più sicura ed efficace perché utilizza due cilindri anziché uno che aumentano il grado di sicurezza della serratura.

Serrature elettroniche

Le serrature elettroniche sono in assoluto la soluzione più innovativa per mettere in difendere una porta.

Questo tipo di chiusura, detta anche elettroserratura, ha sostanzialmente le stesse componenti di una serratura europea, quindi cilindro, defender, piastra al manganese, ma in più dispongono di un meccanismo che mette in comunicazione il cilindro con un piccolo motore, posizionato all’interno della porta, tramite l’utilizzo di un dispositivo esterno.

Il movimento della serratura, a secondo dei modelli, viene gestito attraverso degli impulsi elettrici che possono essere trasmessi da:

  • tastiera alfanumerica: in questo caso, il motore della serratura viene comandato da una tastiera esterna, dotata di pulsanti tradizionali o di sistema touch screen, su cui vengono digitati dei codici alfanumerici;
  • lettore biometrico: questo sistema collega la serratura ad un dispositivo in grado di riconoscere le impronte digitali. Memorizzando le impronte di chi ha accesso all’abitazione, quando si appoggia la mano o il dito al dispositivo, l’impronta verrà riconosciuta e la serratura si aprirà;
  • badge: in questo caso, la serratura elettronica si attiva attraverso un badge, cioè una tessera con identificazione a radiofrequenza che permette la lettura dei dati tramite contactless, senza dover inserire la card in un lettore, ma solo avvicinandola al dispositivo;
  • tecnologia bluetooth e wireless: attraverso una app, sincronizzabile con il dispositivo elettronico della serratura tramite wi-fi o bluetooth, è possibile sbloccare la serratura, monitorare gli ingressi, decidere chi può accedere all’abitazione, utilizzando semplicemente il proprio smartphone.

Per capire però quale possa essere la soluzione migliore per rendere più sicura e inattaccabile la serratura di una porta, è come sempre necessario consultare esperti del settore.

Se si vuole andare sul sicuro, il suggerimento è quello di rivolgersi a 3MTecnofer, azienda padovana specializzata nella produzione e vendita di porte, finestre e serramenti blindati.

3MTecnofer mette a disposizione dei propri clienti i prodotti più innovativi in fatto di sicurezza ed è in grado di rispondere a tutte le esigenze di protezione passiva della casa.

Per avere maggiori informazioni e conoscere più da vicino i prodotti 3MTecnofer è possibile fissare un appuntamento per visitare lo showroom o richiedere la visita di un consulente della sicurezza a domicilio.

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!