Manutenzione della porta blindata: suggerimenti e consigli

Oggi parliamo di manutenzione della porta blindata, vale a dire del primo e più importante elemento di protezione passiva di un’abitazione.

La porta blindata deve essere periodicamente controllata per essere certi della sua efficienza in termini di sicurezza, di corretto funzionamento nel tempo e di durata.

La manutenzione di una porta blindata andrebbe effettuata almeno una volta all’anno.

 

È necessario prestare particolare attenzione ad alcuni componenti costitutivi che ne regolano funzionamento e chiusura, come cerniere, guarnizioni, serratura, senza tralasciare gli elementi estetici, come rivestimenti e pannelli esterni, che vanno trattati con prodotti specifici a seconda della tipologia di materiale.

Ma vediamo nel dettaglio quali accorgimenti mettere in atto per mantenere sempre integra una porta blindata.

Pulizia della porta blindata


Il primo suggerimento, per mantenere in ottimo stato una porta blindata, è quello di provvedere alla sua regolare pulizia.

La pulizia della porta blindata è una manutenzione indispensabile, perché evita che i pannelli si rovinino a causa dello smog, delle polveri presenti nell’aria ed è bene effettuarla ogni sei mesi.

Gli agenti atmosferici e l’inquinamento sono i principali nemici dei serramenti e a lungo andare possono corrodere le parti metalliche e danneggiare i rivestimenti delle porte blindate.

La detersione della superficie, interna ed esterna, dell’anta del serramento blindato va effettuata utilizzando detergenti neutri e panni umidi non abrasivi. Questo accorgimento eviterà di graffiare i rivestimenti, solitamente realizzati con materiali pregiati e di dover ricorrere al loro ripristino a costi non indifferenti.

Manutenzione della porta blindata: controllo visivo di eventuali danni

 

Durante le fasi di pulizia è bene anche ispezionare la superficie del serramento blindato per controllare se sono presenti ammaccature o segni di corrosione.

Nel caso si presentassero danneggiamenti, sarà necessario contattare un professionista che valuterà la situazione ed effettuerà gli interventi del caso.

Da evitare assolutamente di rimediare ai danni con soluzioni fai da te, che possono compromettere l’efficienza e la sicurezza della porta blindata.

Manutenzione delle cerniere della porta blindata

 

Le cerniere della porta blindata vanno controllate, regolate periodicamente e mantenute lubrificate con oli specifici per serramenti, al fine di evitare che arrugginiscano o si blocchino.

Questi accorgimenti possono scongiurare il verificarsi di problemi di disallineamento dell’anta dal telaio, cioè uno spostamento rispetto alla posizione originale.

Se le cerniere non funzionano correttamente si noteranno difficoltà nell’inserimento delle mandate o strisci sul pavimento, in corrispondenza del raggio di apertura della porta blindata.

Manutenzione della porta blindata: la serratura

 

La serratura della porta di blindata è uno dei punti più importanti per la sicurezza e in quanto tale deve funzionare sempre correttamente.

Essendo l’elemento principale della porta con cui si viene fisicamente in contatto inserendo la chiave per l’apertura, risulta facile notare se qualcosa non funziona nel modo giusto.

Per mantenere la serratura efficiente un semplice accorgimento è quello di lubrificare il meccanismo con oli non viscosi o secchi, per evitare che si formino depositi di polvere e sporcizia.

Inoltre, è sempre bene controllare anche le chiavi, che devono essere mantenute pulite e in ottime condizioni, senza deformazioni o curvature, per evitare di forzare la serratura al momento del loro inserimento.

Manutenzione delle guarnizioni delle porte blindate

 

Le guarnizioni delle porte blindate sono generalmente in spugna, un materiale che con il tempo tende a seccarsi e a sgretolarsi, ma sempre più spesso si trovano guarnizioni realizzate in gomma, materiale più costoso, ma che garantisce una maggiore tenuta.

Se le guarnizioni attorno alla porta blindata sono usurate o danneggiate si possono verificare deficit nell’isolamento termo acustico dell’abitazione e, nel peggiore dei casi, addirittura passaggi di luce tra l’anta e il telaio del serramento.

In questi casi le guarnizioni vanno immediatamente sostituite, solo ed esclusivamente da mani esperte.

Manutenzione professionale della porta blindata


Oltre all’ordinaria manutenzione della porta blindata, sarà molto utile richiedere una manutenzione straordinaria a professionisti del settore.

Un esperto è in grado di effettuare una vera e propria revisione di una porta blindata, può individuare problematiche non visibili ad occhio nudo e di conseguenza mettere in atto gli aggiustamenti del caso o provvedere alla sostituzione degli elementi danneggiati.

L’azienda padovana 3MTecnofer, oltre alla realizzazione e installazione di porte blindate, propone un servizio di manutenzione per serramenti blindati di tutte le marche, affidato a tecnici specializzati operativi in tutto il Triveneto.

Per avere maggiori informazioni e richiedere un preventivo gratuito, per la manutenzione di porte, è possibile compilare il form direttamente dal sito dell’azienda.

Contattaci per scoprire le tapparelle blindate su misura firmati 3MTecnofer.

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!