Porte interne colorate: le protagoniste degli arredi contemporanei

Le porte per interno sono un elemento basilare dell’arredamento di un’abitazione. Non sono solo funzionali ma, essendo dotate di grande valore estetico, sono in grado di dare personalità all’intero stile di una casa.

Scegliere quindi la porta sbagliata e in disarmonia con il contesto abitativo rischia di rendere l’ambiente poco attraente e disordinato.

Le ultime tendenze dettate dal mondo dell’interior design vanno verso la scelta di colori e pattern in combinazione tra loro e le porte colorate per interni sono diventate le protagoniste assolute dei progetti di arredo contemporanei.

Come scegliere il colore più adatto?

Nel decidere il colore per le porte interne, è necessario valutare alcuni elementi già presenti negli ambienti, come per esempio:

  • nuance e materiale dei pavimenti
  • stile e gradazioni degli arredi
  • colore delle pareti

Le porte sono un vero e proprio oggetto d’arredo e come tali devono essere scelte con criterio ed attenzione.

Se gli arredi sono declinati in colori accesi e vivaci, il suggerimento è optare per porte dai colori neutri, in modo da bilanciare l’effetto finale.

Si possono comunque installare porte colorate anche all’interno di ambienti già variopinti, così da personalizzare maggiormente l’atmosfera.

Se invece l’arredamento vira verso colori neutri, le porte variopinte elargiranno dinamismo agli spazi abitativi e risalteranno rispetto al resto degli elementi d’arredo, divenendo protagoniste assolute della stanza in cui si trovano.

Quale colore scegliere?

Una volta presa la decisione di acquistare delle porte colorate, vediamo quali sono i colori suggeriti dalle nuove tendenze.

Il grigio: è considerato il colore neutro per eccellenza per la sua adattabilità soprattutto alle soluzioni d’arredo moderne.

Declinate nei toni chiari, le porte grigie sono la soluzione azzeccata per chi vuole dare un tocco di colore alla propria casa, senza però esagerare.

Le porte grigio scuro, invece, sono la variante perfetta che regala personalità e carattere agli ambienti domestici. Questa tonalità dona infatti un tocco di raffinatezza ed eleganza a qualsiasi ambiente.

Il verde: è per antonomasia il colore più rilassante, in grado di rendere tutta la casa più confortevole ed accogliente.

Le porte verdi, declinate nelle nuance più naturali, si adattano perfettamente agli arredamenti dallo stile tradizionale o rustico e contribuiscono a scaldare l’atmosfera delle stanze.

Il rosso: è il colore che rappresenta la vitalità e l’energia. Si può pensare che sia un colore difficile da armonizzare con il contesto in cui viene inserito, ma in realtà, se sapientemente accostato, regala vigore e personalità ad ogni ambiente.

Le porte rosse da interno risultano perfette per la zona living, alla quale donano eleganza e un’allure sofisticata; sono invece sconsigliate per le stanze dedicate al riposo e al relax.

Il blu: è il colore della calma e della serenità.

Le porte blu sono la soluzione ideale per le case al mare arredate nei toni del bianco, ma sono perfette anche per le abitazioni di città con arredi in legno dai toni caldi. Scegliendo questo colore si diffonderà un senso di benessere nelle living room.

Il bianco: è il colore della luce e ha quindi il grande vantaggio di illuminare gli spazi abitativi facendoli sembrare più ampi. Le porte da interno bianche donano freschezza ed eleganza alle stanze e possono essere inserite in qualsiasi contesto stilistico, dal più moderno al più tradizionale.

Nella scelta dei colori per le porte da interno, che si voglia puntare su tinte audaci o su nuance più delicate, di fondamentale importanza è individuare sapientemente gli abbinamenti con il design abitativo, evitando il fai da te ed affidandosi alla competenza di esperti professionisti del settore.

Contattaci per scoprire le porte colorate da interno su misura firmate 3M Tecnofer.

Torna in alto

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!