La scelta degli infissi deve essere fatta in maniera ponderata prestando molta attenzione non soltanto ai materiali scelti, alle dimensioni e al design, ma anche alla loro posa in opera.

Il montaggio degli infissi è una delle fasi più importanti e difficili in quanto, se realizzata in modo non adeguato, sottoporrà i vostri serramenti a problemi quali:

  • Infiltrazioni d’acqua
  • Infiltrazioni d’aria
  • Dispersioni di Calore in inverno
  • Fenomeni di Muffa e/o Condensa

Una corretta posa in opera, infatti, garantirà tutte le caratteristiche del serramenti, quali: l’isolamento termico, l’isolamento acustico e nel caso, la sicurezza antieffrazione. Serve dunque personale specializzato nel montaggio dei serramenti, in grado di realizzare un lavoro perfetto in tutte le varie fasi.

Come capire se la posa in opera non è adeguata?

Creazioni di spifferi, usura generata da agenti atmosferici, aumento del costo delle bollette, sono tutti fattori che possono contribuire a dimostrare che la posa in opera degli infissi stata eseguita in maniera scorretta.

3M Tecnofer punta a dare un servizio a 360 gradi che parte dal consigliare il cliente verso la scelta dell’infisso per poi monitorare la filiera della fornitura inclusa quella fondamentale della posa in opera.

Posa in opera e isolamento termico

L’isolamento termico degli infissi è rappresentato dalla trasmittanza termica Uw dei serramenti ed è essenziale per il risparmio energetico, in quanto minimizza la dispersione di calore da un ambiente all’altro. Più sarà basso l’Uw meno ci sarà dispersione di calore.

Nel montaggio degli infissi di fondamentale importanza sono i punti di posa: quello finestra-controtelaio, o nodo secondario e quello controtelaio-muro, o nodo primario.
Mentre nel nodo primario vengono inserite schiume particolari che vanno ad conformare tutte le irregolarità presenti, nel nodo primario vengono inseriti dei nastri autoespandenti.
L’utilizzo di questi elementi aggiunti aumenta l’isolamento termico ed evita la formazione di eventuali ponti termici.

Una posa in opera adeguata quindi eviterà:

  • dispersioni di calore mantenendo una temperatura interna più calda nei giorni d’inverno e più fresca nei giorni invernali
  • sbalzi termici che potrebbero formare muffe

L’importanza della posa in opera

La posa in opera degli infissi, come abbiamo già visto, è molto importante in quanto ne dipende il regolare funzionamento degli infissi stessi. La norma UNI 11673-1 getta le basi per il corretto montaggio degli infissi dando l’obbligo di mantenere le stesse prestazioni dichiarate in laboratorio anche durante la messa in opera.

La visita in cantiere del tecnico per le misure è di fondamentale importanza per la verifica dello stato di fatto, ad esempio nel caso di sostituzione di vecchi infissi. La relazione tecnica unita alle misure esecutive delle varie posizioni e le eventuali problematiche di cantiere quali: accessibilità in cantiere, smontaggio dei vecchi serramenti, smaltimento eventuale, presenza di arredi da spostare ecc, dovranno essere preventivamente comunicati ai posatori per organizzare al meglio i tempi di distribuzione e inizio lavori, cercando di creare il minor disagio possibile al cliente.

Come ribadito, la posa in opera deve essere affidata a professionisti nel settore, i quali potranno garantire, a termine del montaggio, che le qualità dell’infisso sono state mantenute, rilasciando a chi lo richiedesse nel caso ad esempio di montaggio “Posa Clima”, la certificazione della posa in opera.

3MTecnofer divisione Habitat, garantisce ai propri clienti, consulenza, progettazione, gestione logistica, smaltimento e controllo di tutte le fasi dalla consegna del materiale, fino al collaudo finale.