La porta blindata di ingresso è un elemento fondamentale per assicurare la sicurezza della nostra casa e di ciò che ci è caro.

Quando decidiamo di acquistarne una, la scelta della serratura adottata è certamente uno dei punti fondamentali ; da essa , infatti deriva la resistenza della porta e la quindi la sicurezza stessa dell’abitazione. Naturalmente, in commercio esistono diverse tipologie di serratura per porta blindate  è importante, perciò, avere le idee chiare e scegliere in modo consapevole.

Quando è nata la porta blindata, la prima serratura adottata era del tipo a Doppia Mappa. Seppure abbia svolto un ruolo fondamentale per alcuni decenni, ormai è un modello troppo conosciuto e quindi facilmente manipolabile . La stessa chiave è facilmente riproducibile ma esistono strumenti, acquistabili anche on line che riescono facilmente ed in pochissimo tempo, aprire la serratura senza il minimo danno o rumore . E’ necessario, perciò, optare per altri modelli più evoluti e altamente efficaci contro i tentativi di effrazione e di manipolazione.

Serratura a cilindro europeo: la scelta ottimale

Il modello a doppia mappa è stato sostituito da diversi anni da quello a cilindro europeo, oggi considerato molto più sicuro. Questa tipologia di serratura ha un funzionamento diverso rispetto a quella a doppia mappa. L’apertura e la chiusura sono gestite grazie ad un sistema basato su una scatola contenente leve e ingranaggi. Questi ultimi permettono il movimento dei catenacci che si inseriscono nel telaio in acciaio della porta blindata.

La serratura europea è composta da tre componenti:

Corpo serratura: si tratta della scatola metallica che contiene il meccanismo, tra cui i chiavistelli e lo scrocco. A protezione della scatola è posta una piastra al manganese, il cui compito è quello di rendere ancora più ardua la foratura della scatola stessa, già di per sé molto resistente. Nel caso in cui essa, però, venga forata, entra in funzione la trappola, ossia un sistema che blocca immediatamente tutti i catenacci rendendo di fatto impossibile l’apertura della porta.

Cilindro europeo, detto ad alta sicurezza, è quello che ha la certificazione anti-trapano anti-bumping ed anti-picking. E’ sempre fornito assieme ad un certificato che ne garantisce la qualità e da una tessera riportante il codice identificativo delle chiavi. Senza questo codice identificativo è assolutamente impossibile riprodurre le chiavi. E’ fondamentale, quindi, che esso venga conservato dal proprietario in un luogo ben protetto.

Defender: si tratta di un guscio in acciaio che protegge frontalmente il cilindro. In commercio se ne trovano molti modelli, diversi sia per prezzo che per prestazioni. È importante dedicare tempo ed attenzione alla scelta di questo componente della serratura a cilindro europeo della nostra porta blindata. Di solito ha due caratteristiche principali, che ne aumentano la sicurezza:
              – ha una consistenza pensata per resistere ad attacchi con trapano;
              – ha una forma arrotondata, che serve per impedire di agganciarlo e, in questo modo, strapparlo dalla sua sede.

La serratura a cilindro europeo è dunque uno strumento davvero raffinato per difendere la nostra sicurezza. Lasciamoci consigliare sul modello ideale da professionisti e tecnici.

La Serratura Elettronica Motorizzata: Il Top della Sicurezza e Praticità

La nuova frontiera della sicurezza è senza dubbio la serratura elettronica motorizzata. Le nuove tecnologie elettroniche sono state inglobate ai tradizionali sistemi meccanici in modo da integrare perfettamente la sicurezza dei componenti in acciaio all’elettronica grazie a micro motorizzazioni e centraline di comando e controllo.

La serratura elettronica di base ha le stesse componenti della serratura a cilindro europeo, compreso lo stesso cilindro con relativo defender esterno di protezione e piastra al manganese a protezione dei meccanismi interni alla serratura . Questo per consentire l’apertura manuale della porta in situazioni di emergenza, di mancanza di alimentazione o semplicemente perché decidiamo di aprire la porta con la chiave meccanica.

Il sistema elettronico è altamente sicuro grazie ai numerosi dispositivi di anti criptazione previsti nella centralina di comando che hanno superato i testi più severi presso i laboratori abilitati.

Come funziona la serratura elettronica motorizzata ?

Molto semplice! Per aprire la porta dall’esterno basterà avvicinare la chiave elettronica, alla mostrina esterna della porta , o digitare il codice predefinito sulla tastiera numerica , o appoggiare il dito precedentemente codificato sul lettore di impronta inserito sul pannello di rivestimento. Mediante la nuova Applicazione per Smart Phone è possibile programmare e abilitare / disabilitare giorni e orari anche per l’accesso a personale di servizio o per le emergenze, anche da remoto. Sistema questo molto utile per la gestione degli accessi nei Residence o B&B.

La chiusura dei catenacci e quindi il bloccaggio della porta avviene solo appoggiando l’anta al telaio. I catenacci usciranno automaticamente!