Serramenti e infissi sono complementi d’arredo fondamentali per la protezione della propria casa, ma anche rifiniture che aumentano il valore dell’immobile e migliorano la qualità della vita.

Quali sono le caratteristiche da valutare e quali le performance che dovrebbero soddisfare, per rientrare nella rosa dei migliori serramenti di prestigio?

Di seguito, proseguendo con la lettura, sarà presentato l’elenco completo dei requisiti dei serramenti esterni top di gamma, da scegliere con cura e attenzione.

1. Controllo del flusso luminoso

La funzione principale di un infisso di qualità è di lasciar passare la luce naturale del sole e di garantire la piena luminosità della stanza. Tutto questo viene garantito dalle dimensioni della finestra e dallo trasparenza del vetro. Una stanza luminosa è un ambiente piacevole in cui trascorrere le ore, studiare, lavorare e riposare.

2. Manovrabilità e facilità di apertura/chiusura del serramento

Se si sta parlando di porte d’ingresso e porte finestre, l’infisso deve assicurare la migliore apertura, ad esempio con ante a battente o con soluzioni scorrevoli che facilitano il passaggio delle persone, l’apertura e la chiusura del serramento.

3. Permeabilità dei serramenti blindati

Infissi e serramenti si dividono in differenti classi, in base alla tenuta dell’aria e a quanta ne lasciano passare attraverso le congiunture.

Queste possono essere tra muratura e telaio, e tra anta e guarnizione.

La permeabilità della finestra, delle porte finestre e delle porte d’ingresso è un fattore fondamentale da valutare in base al contesto geografico e al tipo di clima del territorio in cui si vive. Inoltre, la tenuta dell’aria si misura in un determinato lasso di tempo, e la resistenza dell’infisso alla sollecitazione meccanica ne determina la durevolezza e la robustezza.

4. Tenuta dell'acqua o impermeabilità dell'infisso o del serramento

Come un buon infisso non dovrebbe lasciar passare l’aria, allo stesso modo non deve consentire alcuna infiltrazione d’acqua e di umidità. Una finestra che lascia passare l’acqua piovana e le folate di vento non è da considerarsi un infisso di buona qualità.

È necessario ricordare sempre che serramenti prestigiosi e impermeabili, con un’ottima tenuta dell’aria e dell’acqua, contribuiscono ad abbassare i consumi e abbattono i costi della bolletta del riscaldamento e della luce, proprio perché garantiscono un ambiente confortevole e un’efficienza energetica maggiore.

Se si desidera abbracciare un approccio ecologico, sostenibile, e risparmiare denaro, è importante investire su infissi e serramenti ad alti standard qualitativi.

5. Isolamento termico

Un ottimo infisso deve garantire il totale isolamento termico, coefficiente dello scambio termico fra i serramenti: più è basso e migliore sarà l’efficienza energetica della casa, compresi comfort e benessere.

Non c’è niente di peggio di una casa umida e malsana: per ovviare a questo inconveniente, spesso si spende denaro e si inquina l’atmosfera, alzando il termostato. O ancora, si devono acquistare complementi sostitutivi come deumidificatori e climatizzatori.

Un buon infisso è in grado di isolare perfettamente dalle incursioni esterne, atmosferiche e fisiche: per questo motivo si raccomanda di non lesinare nell’acquisto e di pensare all’investimento nel tempo e nello spazio, poiché un buon infisso abbatte i costi del riscaldamento e permette un approccio più ecologico.

6. Isolamento acustico dei serramenti

Un’altra performance che un buon infisso deve saper garantire è isolare dai rumori, dentro e fuori dalla stanza. La prestazione dipende dalla qualità di legno, alluminio o pvc, i materiali del telaio, e dalla robustezza del vetro isolante. La corretta messa in posa della finestra completerà il tutto.

In questo modo, acquistando infissi e serramenti di qualità, si manterranno buoni rapporti con il vicinato e si potrà godere del silenzio della propria casa.

Compila il form per maggiori informazioni sui serramenti blindati firmati 3M Tecnofer!

TAPPARELLE BLINDATE