I serramenti minimal o minimali sono finestre e porte dai profili sottilissimi, in alcuni casi addirittura invisibili. Il materiale più usato per la loro realizzazione è l’alluminio, che, grazie alla sua versatilità, permette la realizzazione di profili ridotti al minimo anche su vetrate di dimensioni molto importanti.

La profilatura di questa tipologia di serramenti è talmente sottile che, come dicevamo, quasi scompare e questa sua peculiarità consente di recuperare circa il 30% di luce filtrante in più, rispetto agli infissi tradizionali, soprattutto quando il serramento minimal viene montato su aperture di dimensioni ridotte.

Questi serramenti dal telaio ridotto al minimo, sono molto ricercati per le abitazioni dal design contemporaneo, i profili ultra sottili infatti creano linee eleganti, asciutte ed essenziali che lasciano ampio spazio alla parte vetrata delle finestre e danno respiro agli ambienti.

Visti dall’esterno i profili dei serramenti sono appunto praticamente invisibili e questo dona un’estetica pulita e lineare alle facciate delle abitazioni.

Dal lato interno invece si ha solamente la visione dei sottilissimi profili degli infissi che si trasformano in cornici per il paesaggio esterno.

L’essenzialità del design dei serramenti con profilo minimal viene scelta soprattutto per le zone living delle abitazioni, ma è l’ideale anche per tutti quegli ambienti in cui è possibile creare continuità con l’ambiente esterno.

L’ampiezza delle superfici in vetro, infatti, fa godere di viste mozzafiato e di un’immersione totale e benefica nella luce.

Vantaggi degli infissi minimal

Nonostante i profili ridotti per fornire il massimo grado di luminosità, gli infissi minimal garantiscono comunque un ottimale isolamento termico e acustico, portando a un sensibile miglioramento del comfort e dell’efficienza energetica delle abitazioni.

Oltre a questi due vantaggi importantissimi, vediamo anche altri motivi per cui scegliere questa straordinaria soluzione:

  • il design asciutto ed essenziale rende le finestre parte integrante dell’arredamento
  • necessitano di una manutenzione ridotta al minimo
  • possono essere personalizzati nei colori, grazie all’ampia scelta delle finiture
  • sono perfetti sia per le vetrate panoramiche, sia per le finestre di dimensioni contenute
  • garantiscono massima durata e robustezza nel tempo.

Dettagli tecnici dei serramenti minimal in alluminio: il taglio termico

Per rendere performanti i serramenti minimal in alluminio, nella loro realizzazione viene utilizzata la Tecnologia a taglio termico. Nello specifico, tra il profilo interno ed esterno degli infissi, viene inserita una barriera che interrompe la dispersione del calore e permette di migliorare sensibilmente le prestazioni termiche dei serramenti.

Inoltre, questo processo garantisce un notevole grado di isolamento acustico poiché la barriera posta all’interno del profilo contribuisce ad un notevole abbassamento della percezione dei rumori esterni.

Con l’utilizzo di questa tecnologia, gli infissi minimal acquisiscono anche:

  • un maggiore livello di sicurezza
  • una maggiore resistenza e durata nel tempo una maggiore tenuta meccanica.

In conclusione, possiamo dire che scegliere di installare dei serramenti minimal in allumino renderà le nostre abitazioni esteticamente più attraenti, piene di luce, eleganti e contemporanee.

Potremmo godere degli spazi esterni stando comodamente sdraiati sul divano anche quando fuori fa freddo, grazie al calore che i serramenti manterranno all’interno delle nostre stanze.

Per avere la garanzia di acquistare i migliori prodotti presenti sul mercato, affidiamoci ad un’azienda leader del settore che saprà suggerirci le soluzioni più adatte alle nostre esigenze.

Contattaci per scoprire i serramenti in alluminio minimal su misura firmati 3M Tecnofer.