Tapparelle blindate: vantaggi, caratteristiche, estetica della proposta 3M Tecnofer

Per difendere le nostre abitazioni da furti e intrusioni, le tapparelle blindate in acciaio e in alluminio sono sicuramente un’ottima soluzione per proteggere finestre e portefinestre con eleganza.

Vediamo in sintesi quali sono i vantaggi dell’installazione di tapparelle antieffrazione.

  • Hanno uno spessore notevole per cui creano una vera e propria barriera di sicurezza per le abitazioni.
  • Possono essere installate al posto delle tapparelle già esistenti, essendo progettate ad hoc per l’inserimento nei vani e nelle guide standard.
  • Necessitano di poca manutenzione perché realizzate con materiali duraturi.
  • Declinate in vari modelli e colori si adattano a tutte le esigenze di protezione e di estetica di ogni edificio.
  • Prodotte su misura si installano su finestre e portefinestre di qualsiasi dimensione.

Caratteristiche tecniche delle tapparelle blindate

Le tapparelle blindate sono prodotte in materiali molto resistenti come l’acciaio coibentato oppure l’alluminio estruso ad alto spessore, sono ricoperte da pellicole colorate antigraffio in PVC, per cui è possibile scegliere il colore che più ci aggrada.

La loro parte interna è coibentata in poliuretano espanso atossico, per garantire protezione anche dalle intemperie.

Avendo un peso importante (dai 10 ai 19 kg/mq), possono essere movimentate da un motore elettrico facilmente installabile.

Classi di sicurezza antieffrazione delle tapparelle

La classe di effrazione esprime la capacità di resistenza di una serranda antiscasso, ai tentativi di intrusione con l’utilizzo di attrezzi come cacciaviti, piedi di porco, fino ad attrezzi elettrici da taglio.

Le classi di effrazione vanno da 1 a 6 in ordine crescente di sicurezza.

L’attribuzione della classe di resistenza alla tapparella blindata, è determinata dai risultati ottenuti tramite specifici e rigorosi test, previsti dalla norma UNI EN 1627-2011.

Il grado di sicurezza va ovviamente scelto sulla base delle esigenze di protezione di ogni singola abitazione.

Una casa in una zona isolata avrà bisogno di tapparelle con una classe di effrazione maggiore, rispetto ad un appartamento situato ai piani alti di un condominio in città.

Le tapparelle blindate che possono vantare le certificazioni antieffrazione, sono composte da doghe molto robuste in alluminio estruso verniciato con profili in acciaio e trattamento anti-taglio.

Sono corredate da meccanismi anti sollevamento, rostri antistrappo e guide laterali profonde.

Le serrande antiscasso, essendo molto pesanti vengono movimentate da un motore elettrico e fino alla classe 2, generalmente, possono essere installate al posto delle vecchie tapparelle senza ulteriori modifiche.

Dalla classe 3 in su, sarà invece necessario valutare la portata di peso dei supporti interni al cassonetto e, se non adatti, si dovranno sostituire.

Per evitare che la tapparella possa essere scardinata ai lati, dovranno essere installate, sulle spallette laterali del vano finestra, apposite guide profonde.

Come scegliere la tapparella blindata più adatta alla propria abitazione

La gamma di tapparelle blindate che si può trovare in commercio si compone di varie tipologie, ma prima di scegliere il modello che più si addice alle nostre necessità di sicurezza e al livello di protezione richiesto dalla zona in cui abitiamo, dobbiamo affidarci alle mani esperte di un’azienda leader del settore che ci possa garantire di fare sonni tranquilli, protetti dalle nostre nuove tapparelle blindate.

Contattaci per scoprire le tapparelle blindate su misura firmate 3M Tecnofer.

Torna in alto

Vi comunichiamo che la nostra azienda sarà chiusa per le Festività Natalizie

dal 23 Dicembre al 1° Gennaio

Buone Feste da 3M Tecnofer!